Fred Done (proprietario di Betfred) investe in William Hill e sale al 4%

Fred Done, figura di spicco del betting britannico e proprietario del bookmaker Betfred, sta investendo sulla betting company rivale William Hill.

Il bookmaker della Regina ha visto le sue azioni svalutarsi di oltre il 70% nelle ultime settimane per via dell’emergenza determinata dal Covid19.

Con il drop delle azioni di WH, Fred Done ne ha approfittato e con la holding di famiglia (Done Brothers Limited) ha acquistato 3,04% di azioni del bookmaker inglese, portando la sua quota di partecipazione a 4,12%.

L’azionista di maggioranza rimane Parvus Asset Management (con più del 14% del pacchetto azionario).

Inizialmente Done aveva dichiarato di aver voluto investire in William Hill perché il prezzo delle azioni denotava una sottovalutazione del posizionamento del bookmaker nel mercato staunitense.

Questa seconda tranche sembra più di natura speculativa (considerando il crollo temporaneo a causa dello stop dello sport e della chiusura dei betting shop).

Lo stesso Fred Done ha dovuto chiudere le agenzie di scommesse affiliate a Betfred nel Regno Unito, decidendo però anche per uno stop del pagamento degli affitti e delle quote dovute per il franchising.

Ti potrebbe interessare

Scommesse: i volumi su Euro 2021, fiducia nell’Italia, strategia Antepost

Euro 2021 update semifinali Alla vigilia delle semifinali scopriamo i volumi di gioco sulle quattro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta aggiornato iscrivendoti alla nostra Newsletter!