Chi vincerà in Serie A nel 2021? L’influenza dei casi Conte e Messi sulle quote antepost – Scommesse

Speciale quote Antepost Serie A – Terminato il campionato di Serie A, tifosi e scommettitori già si domandano se la Juventus riuscirà a vincere il decimo scudetto di fila o il sogno del Presidente Andrea Agnelli verrà interrotto dalle rivali.Juventus e la rivoluzione a metà di Sarri

Juventus e la rivoluzione a metà di Sarri

I bookmakers vedono ancora i bianconeri in pole position, con oltre il 62% di possibilità di vincere: Snai banca i torinesi a 1.60, Sisal invece è meno ottimista (57%) inserendo Chiellini e compagni a 1.75 in lavagna.

Il reale problema per la Juventus è che il gruppo ha chiuso il campionato non al top della forma, il che può starci visto le condizioni eccezionali post lockdown nelle quali si è giocata la Serie A, ma c’è la sensazione che diversi top siano a fine ciclo.

Molti senatori sembrano in parabola discendente e non proprio inclini ad accettare il gioco di Maurizio Sarri, il quale sarà confermato.

Pjanic andrà via ed arriverà Arthur più Kuluseski. Il punto di forza rimangono Dybala e Cristiano Ronaldo, due giocatori che in Serie A fanno la differenza, come De Ligt in difesa. Tre giocatori che non hanno le altre squadre ma la squadra ha dimostrato di non avere la cattiveria e la voglia di vincere di un tempo.

Nostro pronostico: vittoria al 50% – quota equa 2.00

Conte e Messi parlano dopo la partita di Champions
Conte parlotta con Messi: cosa gli avrà detto?

Inter: pesano il caso Conte e il sogno Messi

Tra le rivali dei campioni d’Italia in carica, senza dubbio l’Inter è quella che potrebbe più di tutte influenzare le quote sull’Antepost Serie A. Ricordiamo che i nerazzurri sono arrivati ad un solo punto dalla Juventus, anche se la classifica è bugirda, visto che i bianconeri non hanno giocato le ultime due partite. La distanza reale dovrebbe essere di 7 punti.

In queste ore tengono banco le dichiarazioni di fuoco di Antonio Conte contro la società, inutile ricordarle. Per la Gazzetta dello Sport (giornale da sempre vicino al club milanese) le ripercussioni potrebbero essere pesanti e il tecnico potrebbe dimettersi.

In caso di conferma, difficilmente Conte inizierà la stagione con lo spirito giusto, idem qualcuno in società potrebbe non aver gradito. Parole del genere non possono che creare spaccature. Se non ci sarà un divorzio, ci sarà comunque una convivenza difficile.

Quindi Conte rimane una grossa incognita, nonostante Sisal e Snai la vedono allo stesso modo, con una quota di 4 volte la post (25% di possibilità di vincere lo scudetto).

C’è poi l’incognita di Messi: fantacalcio? Sogno di mezza estate? Se una società come Suning si sbilancia proiettando l’ombra della Pulce sul Duomo di Milano, vuol dire che qualcosa di concreto c’è. Nelle prossime settimane riusciremo a capire meglio. Naturale che un potenziale arrivo di Messi a Milano potrebbe far scendere la quota dell’Inter fino a 2.70.

Nostro pronostico: al momento 30% (e non 25%) ma l’arrivo (difficile ma non impossibile) di Messi potrebbe far salire le azioni nerazzurre (37%).

Le altre rivali

L’Atalanta oramai è una solida realtà del calcio italiano ma i bookmakers non gli danno molta fiducia: Snai li banca vincenti a 15. Vi ricordo che senza il fallo di mano di Muriel a Torino, la storia di questo campionato poteva essere riscritta. Manca però ancora un giocatore di spessore per l’Atalanta per quando il ritmo della squadra orobica scende.

La Lazio è a 12 per Sisal e Snai: difficile poter prevedere oggi il campionato dei ragazzi di Simone Inzaghi che hanno fatto benissimo pre lockdown e sono andati molto male dopo. Lazio dai due volti, dipenderà dalla panchina (lunga o corta?) e soprattutto dalla conferma di Milinkovic Savic. Tare ha pronti un paio di colpi importanti in Spagna (il primo David Silva che potrebbe spostare molto).

La Roma sarà al secondo anno di Fonseca che ha lavorato bene. La squadra è però ancora giovane e pesa la trattativa per la vendita della società. Per Snai è fuori dai giochi: quota 50 (Sisal più ottimista a 25).

Milan a 25 in lavagna per Snai e 16 per Sisal: i rossoneri hanno viaggiato ad una media scudetto nel post Lockdown in un calcio però atipico. Le conferme di Pioli ed Ibra – a nostro avviso – potrebbero per la prima volta dare continuità al progetto tecnico. Sui rossoneri siamo più ottimisti del mercato. Chances di vittoria al 10% (quota 10), c’è valore sulle quote dei bookmakers italiani (da 25 a 16).

Infine il Napoli. Gattuso ha riordinato uno spogliatoio esplosivo ed ha creato una squadra molto duttile tatticamente che gioca con il suo modulo finalmente (4-3-3). Interessante il lavoro di Ringhio sotto il Vesuvio ma per vincere il campionato serve qualcosa in più, un paio di campioni. Quota a 12 giusta, con questi giocatori rischia di rimanere una bella incompiuta.

Le quote Antepost di Snai

  • Juventus 1,60
  • Inter 4,00
  • Lazio 12
  • Napoli 12
  • Atalanta 15
  • Milan 25
  • Roma 50
  • Fiorentina 250
  • Cagliari 500
  • Bologna 500
  • Verona 500
  • Parma 500
  • Sassuolo 500
  • Altro 100

Le quote Antepost di Sisal

  • Juventus 1,75
  • Inter 4,00
  • Lazio 12
  • Napoli 12
  • Atalanta 15
  • Milan 16
  • Roma 25
  • Fiorentina 100

Ti potrebbe interessare

Pronostici Serie B

Pronostici Serie B: vittorie per Brescia @ 2.3, Monza @ 1.45 e Venezia @ 3.2

Trentaduesimo turno dei pronostici serie B in programma il Lunedì di Pasquetta. Vediamo insieme le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta aggiornato iscrivendoti alla nostra Newsletter!