Strategia scommesse: Doppia chance live, come sfruttare al massimo le quote contro le sfavorite

Strategia gratuita “Doppia chance live” di Mendieta, un altro regalo per voi di TotalScommesse dopo le strategie su Over 0.5 primo tempo e gli Over progressivi.

Doppia chance live: oltre il 20% di ROI contro le sfavorite

Dal 2011 ad oggi, dal Black Friday e da quando ho lasciato il poker online (grindavo da Malta su Full Tilt) ed ho iniziato a lavorare in modo professionale nelle scommesse, ho avuto conferma che i mercati live sono molto redditizi anche nell’ “esito finale”, nell’ 1X2 nel calcio.

Sono sempre stato scettico sui mercati prematch 1X2: a mio avviso soprattutto nelle quote di chiusura c’è poco margine, mentre l’edge sul mercato è soprattutto in apertura o durante l’evento, nei live.

Negli ultimi anni, anche nei live le quote sono sempre più giuste, soprattutto sullo 0-0 i margini sono bassi.

Sull’ 1-0 o 0-1 il mercato si spacca ed invece si innescano processi psicologici interessanti sia lato scommettitori che lato banco.

Oggi vi insegnerò ad operare live con una strategia molto semplice ma anche efficace che, sui bookmakers ed in exchange, mi ha permesso di avere un ROI (return of investment) superiore al 20%.

Non si può applicare sempre

Un risultato straordinario: voi mi direte, “va bene il 20% ma se fosse realmente così viaggeresti su un jet privato, non sei credibile!”.

Giusta osservazione ragazzi!

Si purtroppo, il lato negativo di questa strategia è che non si può applicare sempre per due ragioni:

  • non sempre le squadre favorite vanno in svantaggio, naturalmente.
  • anche quando l’underdog (sfavorita) va in vantaggio, non si può applicare in tutte le occasioni.

Per ottenere un ROI alto dovete essere molto selettivi. La strategia è forte e regala soddisfazioni ma bisogna non essere compulsivi, non si può applicare sempre, richiede una selezione (vi spiegheremo dopo alcuni casi).

Doppia chance live: come funziona

  • Presupposto: come avete capito, la strategia si applica live quando la squadra favorita passa in svantaggio. E’ una versione molto simile alla strategia di betting exchange “lay the underdog” (banca la squadra underdog).
  • Puntiamo sulla doppia chance: squadra favorita (in svantaggio) + il pareggio
  • Se segna l’1-1 si può chiudere subito con un profitto facendo una copertua sulla sfavorita (puntando sulla sua quota sull’1-1)

Questo modo di pensare lo utilizzo spesso anche nel tennis quando un favorito parte male e perde il primo set. L’ideale soprattutto nei grandi Slam (che si gioca al meglio del quinto set). Si crea un bel valore – in genere – sull’1-0. Aspettiamo che il favorito vinca il secondo set per chiudere in surebet. Se non pareggia nel secondo, potete utilizzare uno stop loss (uscire dal mercato) oppure aspettare.

Ritorniamo però sul calcio: mettiamo che siamo 0-1 nel primo tempo.

In questo caso, in genere, io entro sulla quota doppia chance pareggio+vittoria favorita. Ma non entro subito, aspetto che la quota abbia un certo valore. Se è troppo schiacciata verso il basso, attendo. Con il passare dei minuti, in genere le quote salgono e salgono anche di pareggio, per una ragione psicologica.

Vado contro la squadra che in quel momento è passata in vantaggio e che viene sostenuta dal mercato. E’ tutta una sfida psicologica il betting live e psicologicamente il mercato cambia in fretta opinione, almeno la massa degli scommettitori amatori che drogano il mercato con le loro ansie, paure o spavalderia.

Doppia chance live: la versione classica

Mettiamo caso che ho la massima fiducia nel Liverpool ma la squadra di Klopp (con la formazione titolare) passa in svantaggio contro un’ outsider come può essere il Southampton, non vedo perché devo farmi condizionare dall’andamento della partita, per un episodio.

Se pensavo che potesse vincere prematch (ma non sono entrato perché la quota era troppo bassa), non vedo perché nel primo tempo non posso (quando la quota me lo permette) entrare sul Liverpool con una bella assicurazione sul pareggio.

L’ideale è puntare:

  • sulla doppia chance Liverpool + pareggio
  • Liverpool draw no bet ma è un tipo di bet che non è proposta in genere dai bookmakers italiani. La quota in questo caso è molto più alta della doppia chance e se per caso finisce in pareggio, la mia puntata mi viene rimborsata.

Doppia chance live: versione aggressiva

1) nel primo tempo si può anche puntare sulla vittoria del Liverpool secca senza paura in caso di 0-1, se siamo così fiduciosi sui reds. Inoltre se l’1-1 arriva subito, possiamo chiudere in surebet.

Difetto: in questo caso si gioca sul tempo, nel senso che se il Liverpool pareggia nei minuti finali, non abbiamo i margini per chiudere in surebet e dobbiamo per forza aspettare un secondo goal dei reds (squadra favorita) che è sempre più improbabile perché ci avviciniamo al triplice fischio finale.

2) nel secondo tempo si può anche puntare sul pareggio se siamo abbastanza confidenti che alla fine ci sarà una rimonta ma non sarà così netta. Lo si può ipotizzare quando la squadra favorita sta riscontrando grosse difficoltà a sfondare il muro avversario ma ha qualità tecniche dei propri attaccanti eccellenti.

Io in genere preferisco andare sulla doppia chance, le altre due ipotesi sono più difficili da realizzarsi. Preferisco un profitto più contenuto ma equilibrato rispetto al rischio.

Quando ci sono le condizioni ideali per entrare e scommettere contro chi sta vincendo?

  • quando abbiamo grossa fiducia sulla squadra in svantaggio che sta giocando molto bene (è sotto per un episodio sfortunato) ed ha gli attaccanti titolari in campo
  • quando la squadra favorita ha la tendenza statistica alle rimonte (pensiamo ad esempio al mitico Manchester United di Sir Alex Ferguson)
  • quando una squadra è debole psicologicamente (magari debole) ed è incline a farsi rimontare
  • quando le quote prematch indicavano un divario netto tecnico tra le due squadre (se era 1.30 e 5.00 bisogna farci un bel pensierino, se le quote erano 2.20 e 2.50, in quel caso meglio farsi delle domande (in molti casi vi farete male). Ideale è entrare su squadre che avevano quota prematch è sotto 2.00, meglio 1.80.

Quando è meglio evitare di entrare?

  • quando la squadra in vantaggio (la squadra sfavorita) ha un’ottima organizzazione difensiva
  • quando la squadra in vantaggio è molto forte in contropiede. Ad esempio non avrei mai applicato questa strategia nel caso il Liverpool fosse in svantaggio contro team come il Crystal Palace forte nelle ripartenze
  • quando le quote sono troppo basse e non c’è valore

A che quota live entrare?

Sarebbe un errore rispondere con una quota precisa. Dipende dalle situazioni soggettive e dal valore tecnico delle squadre in campo. Se vedete però che una quota è molto bassa (tipo 1.30-1.35) è preferibile aspettare, attendere. L’unica risposta esatta è quando pensate che secondo voi ci sia valore atteso.

Se la favorita pareggia live cosa facciamo?

Mettiamo caso che la favorita pareggia. Come anticipato: in questo caso ci copriamo sulla sfavorita per costruirci una surebet o una freebet tutelando il nostro capitale.

Si può anche attendere il secondo goal per chiudere, ma vi parlo per esperienza: non sottovalutate questo tipo di partite, sono le più rognose per le favorite che sono già partite con mezzo passo falso e magari hanno speso molto per rimontare ed ora si scoprono per cercare il 2-1.

Attenzione: non tutti i bookmakers ci permettono di fare una doppia operazione. Il mio consiglio è quello di avere sempre due conti disponibili su due bookmakers diversi o in exchange in modo tale da fare le coperture live.

Vi farò vedere, alla prima occasione, un esempio live sul nostro canale Telegram di TotalScommesse

Ti potrebbe interessare

MendietaBet

Mendietabet, le value bet: quando le quote sono superiori a Pinnacle! I segnali…

Perché le quote quando sono superiori alla linea di Pinnacle sono da considerarsi value bets? L'analisi di Mendieta.

7 Commenti

  1. Buongiorno, quali sono i migliori siti dove poter giocare in live

    • Ciao Roberto, di solito è consigliabile di essere iscritti a più siti in modo da cercare le quote migliori. A seconda del mercato e campionato, alcuni siti possono essere meglio di altri. Ti mando una mail così ci puoi dire dove già sei iscritto e valutiamo insieme. Buona domenica

  2. Buonasera Admin
    Ho visto che dai per presi gli over progressivi che ad inizio secondo tempo non penso si possa abbinare ad una quota di almeno 1.60 come da consiglio di giocata
    Puoi almeno dare un esempio di come fare per giocare questi pronostici
    Esempio di stasera 14.09.2020 la partita del campionato norvegese Stjordals Blink-Sandnes primo tempo 2-3 nel secondo tempo hanno segnato al 51′

    • Buona sera Antonio. Chi ci segue applica 3 strategie principalmente, a seconda che possano seguire live oppure preferiscano scommettere prematch:
      – li gioca prematch in singole o multiple
      – li gioca prematch mediante multimasaniello
      – li gioca live entrando a quota 1.6

      se ci segui da un po’ dovresti aver letto un po’ le varie strategie, in caso contrario nel canale Telegram trovi un messaggio pinnato con i link alle varie strategie.
      Oggi ad esempio abbiamo la partita da te citata in cui hanno segnato subito e la quota non aveva raggiunto 1.6, ma la seconda norvegese che ha appena segnato (Ranheim – Ullensaker / Kisa) aveva superato tale quota live. Non potendo sapere quale strategia ha attuato chi ci segue, evidenziamo in verde la partita se si è verificato un goal nel secondo tempo, mentre mettiamo la X rossa in caso contrario a prescindere dalla quota raggiunta live, proprio perchè c’è chi attua le altre strategie spiegate che prevedono di scommettere prematch.

      Buona serata

      • Grazie adesso si sei stato chiarissimo nella spiegazione
        Il Ranheim l’ho preso anche io perchè come hai giustamente scritto tu aveva superato 1.60

      • Resto in attesa di sapere come impostare i multimasaniello, sa sono ancora pivello in queste strategie
        Per il resto tutto perfetto

        • Stiamo preparando una guida con le prossime 2 strategie che vi spiegheremo nelle prossime settimane. Promesso che una volta fatta questa, il prossimo progetto su cui lavoreremo sarà come riuscire a spiegarvi per bene come impostare un masaniello visto che siete in molti a chiedercelo e forse non siamo stati abbastanza esaustivi fino ad ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta aggiornato iscrivendoti alla nostra Newsletter!