Inter: la panchina traballa, quota esonero Conte crolla @ 4.5

Settimana cruciale per l’Inter, che si appresta ad affrontare il Real Madrid e il Sassuolo in due partite che possono dire molto sulle ambizioni della squadra. E i bookmaker sembrano essere freddi con Antonio Conte, con la quota dell’esonero in caduta libera.

Quota esonero Conte: un crollo che fa pensare

La vittoria contro il Torino di Giampaolo, anch’esso allenatore a rischio esonero, privo di Lukic, Belotti e Izzo, non è servita a calmare le acque in casa interista.

I Bookmaker sembrano iniziare a mettere in discussione Antonio Conte, e la quota del suo esonero è passata da 8 a 4.5. Decisivi saranno i prossimi due incontri, con Real Madrid e Sassuolo.

Clicca qui per entrare nel canale Telegram gratuitamente: ricevereai pronostici ogni giorno

Perchè la panchina di Conte è a rischio

Se il campionato fnisse oggi, l’Inter si qualificherebbe per l’Europa League visto l’attuale quinto posto in classifica. Ovviamente 8 giornate di campionato sono poche, e la classifica è cortissima, ma le sole 4 vittorie e i ben 13 goal subiti sono sufficienti a far scattare l’allarme.

Non va meglio in Champion’s League, dove la squadra di Conte occupa l’ultimo posto in classifica con due pareggi e una sconfitta. E la sfida col Real Madrid può già essere decisiva.

Ai risultati sul campo, si aggiungono anche le difficoltà nel trovare l’undici titolare. E se da un lato gli infortuni e indisponibilità sono un parziale alibi, dall’altro la gestione Nainggolan ed Eriksen evidenziano un certo integralismo dell’allenatore, che non gioca a suo favore e complica la sua posizione.

Perchè la panchina di Conte è al sicuro

Due anni di contratto, con uno stipendio netto di oltre 11 milioni a stagione più bonus. Basta questo per rendere l’esonero di Conte più difficile, perchè nel calcio in piena pandemia poche società possono permettersi il lusso di tenere a libro paga un allenatore così costoso.

Vero che Massimiliano Allegri è ancora libero e rappresenterebbe un’ottima soluzione ricomponendo il binomio con Marotta che ha fatto le fortune della Juventus. Ma il tecnico livornese chiede un ingaggio alto, e soprattutto non è detto sia interessato a prendere una squadra in difficoltà, e a stagione iniziata.

Inoltre alcuni giocatori fondamentali come Lukaku e Vidal sono uomini di Conte, voluti da lui fortemente, e pedine fondamentali di questa squadra. Quindi lo spogliatoio, almeno per ora, sembra essere dalla sua parte. Ma sono tanti i giocatori carismatici in rosa, e se i risultati tarderanno ad arrivare, potrebbero essere guai.

Calendario Inter: 3 trasferte nelle prossime 7 gare, ma tutte avversarie ostiche

Mercoledì 25 Novembre: Inter – Real Madrid
Sabato 28 Novembre: Sassuolo – Inter
Martedì 1 Dicembre: Borussia M. – Inter
Sabato 5 Dicembre: Inter – Bologna
Mercoledi 9 Dicembre: Inter – Shakhtar D.
Domenica 13 Dicembre: Cagliari – Inter
Mercoledi 16 Dicembre: Inter – Napoli

Ti potrebbe interessare

Scommesse: i volumi su Euro 2021, fiducia nell’Italia, strategia Antepost

Euro 2021 update semifinali Alla vigilia delle semifinali scopriamo i volumi di gioco sulle quattro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta aggiornato iscrivendoti alla nostra Newsletter!