Scommesse Sportive: le 10 vincite più grandi della storia

Quante bollette vi sono saltate per colpa di Atalanta e Juventus nell’ultima di campionato? Quante volte non siete riusciti a portare a casa un lenzuolo per via una maledettissima, unica, partita?

Se siete tra questi, preparatevi, perchè potreste rosicare un pochino a leggere questa classifica, e gli importi vinti in queste scommesse sportive!!

Clicca qui per ricevere pronostici gratuitamente

Ricordatevi sempre che queste sono solo delle eccezioni fortunate o determinate da scommettitori high rollers che avevano a disposizione bankroll milionari. Scommettete sempre con responsabilità cifre che potete permettervi!

10° Mick Gibbs: 500.000£ vinti con una scommessa da 0,30£

Nel 2001 Mick Gibbs, che di professione faceva il muratore, azzecca una multipla di 15 eventi. Con soli 0,30£ scommesse porta a casa 550.000£ (pari a circa 555mila euro al cambio attuale).
L’evento decisivo che ha chiuso la multipla è stata la vittoria della Champion’s League del Bayern Monaco ai danni del Valencia. Partita terminata ai calci di rigore, con un monumentale Oliver Kahn decisivo nel neutralizzare l’ultimo rigore di Mauricio Pellegrino.
E’ riuscito inoltre a predire:

  • la vincitrice della Premier League
  • le tre vincitrici delle tre divisioni di National League (una sorta di serie D inglese)
  • la vincitrice della Conference League
  • le tre vincitrici di altrettanti leghe in Scozia
  • i vincitori di due tornei di Cricket

9° Darren Yates: 550.000£ vinti con una scommessa da 62£

Lo scommettitore inglese è diventato famoso nel mondo delle scommesse sui cavalli nel 1996. Ha scommesso 62£ (circa 68 euro) sulla vittoria di Frankie Dettori in tutte le 7 gare in programma quel giorno ad Ascot. Ebbene, il fantino fece l’amplein aggiudicandosele tutte, e Darren Yates incassò ben 550.000£ (circa 610mila euro al cambio attuale).

Frank Dettori, Darren Yates e l’assegno di William Hill, il bookmaker con cui l’inglese ha effettuato la sua scommessa nel 1996.

8° Anonimo: 585.000£ vinti con una scommessa da 0,8£

Nell’autunno del 2011 uno scommettitore 41enne residente a Malta, ha piazzato una multipla da 19 eventi, scommettendo circa 1 euro. La partita decisiva è stata Chelsea-Liverpool con goal decisivo di Glen Johson per i Reds allo scadere, che ha trasformato l’incubo in sogno per il giovane maltese che si è intascato ben 585.000£ (circa 683mila euro).

Il portavoce di William Hill, il bookmaker protagonista di questa scommessa, ha dichiarato:

Si tratta della vincita più alta mai realizzata sulla nostra piattaforma, caratterizzata da una puntata così bassa e un moltiplicatore così alto. Lo scommettitore anche se prima non era tifoso del Liverpool, ora lo è diventato probabilmente!!

7° Charles Barkley: 800.000$ vinti scommettendo 500.000$

Molti di voi ricorderanno Charles Barkley come giocatore NBA, quinta scelta assoluta nel draft del 1984, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Barcellona (’92) e Atlanta (’96).
Ma pochi sapranno che era anche un appassionato di scommesse sportive.

La sua vincita più grande è stata in occasione del Super Bowl del 2002, quando scommise ben 500.000$ sulla vittoria dei New England Patriot, allora dati sfavoriti contro i St. Louis Rams.

Quella non fu una partita qualunque, perchè un 25enne quarterback vinse il suo primo Super Bawl, iniziando un percorso che lo porta ad essere il miglior giocatore di football americano della storia. Stiamo parlando di Tom Bready.

Charles Barkley, ex giocatore di basket in NBA, ora analista per la trasmissione “Inside the NBA”

6°. James Adducci: 1.200.000$ vinti con una scommessa da 85.000$

La scommessa di James Adducci su Tiger Woods è passata alla storia per essere una mossa audace, ma altamente gratificante almeno dal punto di vista economico.

Il noto golfista americano si era ritirato da 11 anni a causa di problemi personali e mancanza di motivazione. Pur ripresentandosi in buone condizioni fisiche, in pochi gli davano credito.
Tra quei pochi, troviamo James Adducci che scommette ben 85.000$ sulla sua vittoria ai Masters del 2019 e intasca oltre un milione di dollari.

5° Mike Futter: vince 800.000£ scommettendo sul cavallo di sua proprietà

Il nome di Mike Futter è piuttosto noto nel mondo delle scommesse sui cavalli, ma questa impresa lo ha fatto passare alla storia.

Nel 2003 Futter decise di scommettere sul suo cavallo Monty’s Pass. Questo non lo deluse, permettendo a Futter di intascare 348.000£ in qualità di proprietario del cavallo vincitore, più 400.000£ per la scommessa.

Per la cronaca, il suo cavallo era dato a 40/1.

In vita mia ho avuto giornate fantastiche, e vinto tante scommesse, ma oggi è sicuramente un giorno che non dimenticherò mai

4° Fred Craggs: vince 1 Milione di sterline scommettendo 0,50£

Fred Craggs è un venditore di fertilizzanti dello Yorkshire che ama scommettere piccoli importi sulle corse dei cavalli, la sua grande passione.

E se pensate sia incredibile diventare milionari con una scommessa di soli 0,5 sterline, non sapete il resto. Craggs infatti non si era accorto di aver vinto, e lo ha scoperto il weekend successivo quando è tornato dal bookmaker per piazzare un’altra scommessa!

Il 60enne Fred Craggs e una moneta da 50 centesimi che ha trasformato in più di un milione di sterline.

3° Steve Whiteley: 1.500.000£ vinti scommettendo 2£

Steve Whiteley è un 61enne ingegnere. Un giorno riceve da un amico un biglietto per entrare gratis ad assistere ad una gara di cavalli.
Per puro divertimento decide di puntare 2£ sui vincitori delle sei gare in programma.

Nell’ultima gara scommette sul cavallo più scarso presente ai nastri di partenza. Per 28 gare consecutive, il cavallo era infatti arrivato ultimo. Ma non quel giorno, per la felicità di Steve che si intasca ben 1.500.000£ grazie al jackpot per aver indovinato tutti e 6 i vincitori!
Chissà se ha pagato almeno da bere al suo amico!

Steve Whiteley con la bolletta che gli ha permesso di vincere ben 1.500.000£

2° Vegas Dave: 2.500.000$ vinti con una scommessa di 140.000$

Nel 2015 Dave Oancea ha scommesso sui Kansas City Royals come vincitori delle World Series di MLB (Major Legue Baseball), con quota 30/1.
Volendo scommettere ben 140.000$, era impossibile trovare un unico casinò interessato a prendersi carico di una scommessa così elevata. E’ stato così costretto ad affidarsi a ben quindici differenti casinò.

Tutti lo consideravano un pazzo, visto l’importo scommesso e la quota. Ma hanno dovuto ricredersi quando i Kansas City Royals hanno sconfitto i New York Mets in finale, permettendo a Dave di incassare 2.500.000$.

1° Billy Walters: 3.500.000£ vinti

Per chi ancora non lo conoscesse, Billy Walters ha fatto la storia delle scommesse sportive e del gambling in generale. A lui sono attribuite vincite milionarie, una delle quali rappresenta la più grande vincita di tutti i tempi.

Billy nasce e cresce nel Kentucky. Il padre faceva il meccanico, ma muore prematuramente quando Billy ha poco più di 18 mesi. La madre, alcolizzata, lascia lui e le sue due sorelle sotto la tutela della nonna.

Nel corso della sua vita, Billy Walters ha messo a segno vincite per centinaia di milioni di dollari, tra cui 2,2 milioni di dollari nel Gennaio 2007 grazie alla vittoria dell’USC Football Team sull’Università del Michigan. E’ riuscito anche nell’impresa di vincere 60 milioni nell’arco di un anno solare.
Detiene inoltre tutt’ora il record per la vincita più grande mai ottenuta: 3,5 milioni di dollari grazie al Super Bowl XLIV e alla vittoria dei sfavoriti New Orleans Saints.

Billy Walters, lo scommettitore più vincente della storia

Ti potrebbe interessare

Quota Esonero Conte

Inter: la panchina traballa, quota esonero Conte crolla @ 4.5

Quota esonero Conte in caduta libera, passata da 8 a 4.5 nonostante la vittoria contro il Torino. Decisive Real Madrid e Sassuolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta aggiornato iscrivendoti alla nostra Newsletter!