Il trader pro Pluto: “come lavorare sulle quote basse con valore, vi spiego Empoli-Juventus”

Il trader high roller Pluto ci regala un’altra interessante analisi. Questa volta però Pluto ci stupisce e ci dimostra anche come sia possibile lavorare con le short odds, quote basse. La partita in questione è Empoli-Juventus finita 1-2 ma che ha visto l’Empoli passare in vantaggio.

Pluto per una volta ragiona più da scommettitore che da trader sportivo. L’analisi è stata condivisa tra TotalScommesse e il portale Assopoker.com. Ecco il commento di Pluto.

La scelta pre-match: la value bet sulla Juve

L’abbiamo scelta pre-match perché c’era valore secondo me a @1.32. Pensavo sinceramente che la quota consona fosse 1.18-1.19, come è accaduto in casa con il Sassuolo o in trasferta a Frosinone. A 1.30 ero sorpreso, secondo me c’era tanto valore atteso, per me la Juve a Empoli vince almeno 8 volte su 10 (quota equa 1.25).

pluto-empoli-juventus

Possibili insidie

Sapevo che poteva non essere una passeggiata visto che i bianconeri venivano dalla Champions ed erano stanchi dopo un match così intenso giocato contro il Manchester United. Ma ripeto, ero convinto che nell’arco dei 90′, 8 volte su 10 la Juventus la vinceva. A quota superiore a 1.30 era Ev+ provarci. L’unico dubbio era se entrare live o pre-match..

L’ 1-0 dell’Empoli: cosa fare

L’Empoli ha segnato ma non ho applicato nessuno stop loss perché ero entrato con uno stake equilibrato nella scommessa (aveva puntato meno di quanto punta di solito, ndr).

La value bet durante l’intervallo

La quota sulla Juve è salita subito a 2, poi 2.20 infine durante l’intervallo addirittura a 2.80. La quota era altissima, senza storie. Mi ricordo la squadra di Allegri l’anno scorso sotto 1-0 quotata a 1.60, non ricordo bene la partita (contro il Genoa, ndr).

La prima alternativa: rimanere in-play

Potevano fare due ragionamenti. Non fare alcun trade: visto che sono entrato a 1.30 non c’era margine di manovra e se volevo uscire, salvavo poco capitale, non aveva senso. Meglio rimanere in-play con una quota così.

La seconda alternativa: puntare Juve a 2.80

Prendere la Juve a 2.80 per poi uscire con un leggero profitto al goal dell’1-1. L’obiettivo in questo caso è rivendere subito sul pareggio perché la quota Juve sarebbe scesa a 2 o sotto 2 (dipende dal minuto dell’1-1, ndr).

L’esito

Alla fine io sono rimasto fermo sulla mia posizione iniziale interpretando la scommessa in maniera tradizionale, intervenendo live solo nei minuti finali. La partita è andata bene, la Juve ha vinto e la scommessa andata a buon fine.

E’ possibile seguire Pluto sul suo account Instagram.

I rimpianti

Potevo fare molti più soldi live ma nessuno possiede la palla di vetro e nelle scommesse, come nel betting exchange, quello che conta è ragionare per valore: se pensiamo che la juve 8 su 10 vince quella partita era giusto scommettere a 1.30 circa e tenere la scommessa. O vince in rimonta o vince 5-0 o vince all’ultimo minuto è lo stesso, sempre valore c’è.

Perché a volte non è necessario lo stop loss

L’importante nelle scommesse e nell’exchange è un bankroll management adeguato, se si esagera con lo stake poi live si va nel panico al primo imprevisto e si fanno danni. E’ importante saper misurare lo stake.

Analisi sul potenziale trading a 2.80

Era giusto tradare anche la juve a 2.80 nel primo tempo (c’era valore), per poi uscire sul pareggio recuperando il rosso. C’è chi l’ha fatto e chi non l’ha fatto. Io ho piazzato uno stake basso (per i suoi standard, ndr) nel pre-match e l’ho gestita in ottica matematica di lungo periodo.

Sapevo che comunque la Juve anche sotto di 1-0 aveva possibilità di vincere, come sapevo che dopo la Champions purtroppo poteva rivelarsi una partita storta. In ogni caso ero consapevole che rientrava in quelle 2 partite su 10 e quindi nel lungo periodo potevo stare tranquillo, soprattutto giocando in bankroll e giocando con la testa.

Ti potrebbe interessare

MendietaBet

MendietaBet: “usare le ValueBet in una multipla non è peccato!”

Chi ci segue da tempo sa che ripetiamo spesso come le multiple non rappresentano un …

Un commento

  1. Scusa Pluto, se per te nonostante le fatiche di Champions la Juve vince 8 su 10, e con una quota +EV per giunta, perchè hai abbassato lo stake? Tenuto conto che, immagino, con stake più alto eri comunque nella % di bankroll che rischi di solito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta aggiornato iscrivendoti alla nostra Newsletter!